I Mudra

Mudra significa gesto, sigillo. Nella tradizione dello yoga i mudra indicano gesti delle dita della mano, dei piedi o degli occhi in grado di evocare e favorire l’approfondimento di stati di consapevolezza e percezione sempre più profondi. In realtà ogni area della mano e del piede è una zona di riflesso di una parte del corpo e del cervello. Possiamo quindi considerare le mani come uno specchio del nostro corpo e della nostra mente.

Il pollice rappresenta (il divino) e l’indice la coscienza individuale umana. Chin Mudra rappresenta appunto l’umanità che si unisce alla consapevolezza cosmica nel nostro corpo umano.

 

L’origine dei mudra è misteriosa. Non li troviamo soltanto in Asia ma in tutto il mondo. Nel  linguaggio napoletano e arabo abbiamo una serie infinta di gesti delle mani e degli occhi più eloquenti di mille parole. Aspetta un momento. Che fai? Dove vai? Vieni qua, vai là…Gesti che esprimono emozioni spesso imprigionate.

I mudra invece sono gesti che ripetuti e mantenuti ci permettono di sciogliere blocchi legati alla tristezza, collera e far emergere serenità, gioia, vitalità, fiducia in se stessi e calma.

Possiamo formare un mudra e pensare contemporaneamente a qualcos’altro ma l’effetto è certamente potenziato e intensificato quando attiviamo presenza, percezione e consapevolezza.

In questa sirie di  articoli non entro nello specifico della  tecnica del mudra che preferisco sia eseguita le prime volte con  un’insegnante o attraverso un tutorial. Lo scopo di questi articoli è approfondire argomenti che in classe non ho la possibilità trattare più approfonditamente.

Per questa nuova serie di lezioni anno 2017-18 partiamo da…

GANESHA MUDRA

È il mudra per eccellenza per rimuovere gli ostacoli. Nello yoga gli ostacoli principali sono quelli del cuore

(inteso come corpo, mente e spirito!). Quindi è un mudra che apre il cuore e lo rafforza.

Stimola l’attività e rafforza i muscoli cardiaci, apre i passaggi bronchiali e scioglie qualsiasi tensione in questa zona. Apre il quarto chakra e ci dà coraggio, fiducia e apertura verso gli esseri umani.

 

Condividi:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are makred *